Seleziona una pagina

Che cosa è un certificato energetico APE

Che cosa è un certificato energetico APE (attestato di prestazione energetica)?

L’Attestato di Prestazione Energetica APE (ex ACE Attestato di Certificazione Energetica) di un immobile è un documento obbligatorio da fornire in fase di compravendita, locazione o costruzione, questo certificato attesta il consumo energetico dell’abitazione. Dal 1/10/2015 a seguito del D.G.R. X/3868 del 17 luglio 2015 (attuata dal D.D.U.O. 6480 del 30 luglio 2015) vi sono nuove modalità di calcolo della prestazione energetica e diverse novità rispetto al passato. Nel nuovo APE sono indicate anche la prestazione energetica di tutto l’anno. Tali informazioni sono visualizzate tramite un grafico.

Che cosa è un certificato energetico APE (attestato di prestazione energetica)?

Vecchio Certificato Energetico APE

Versione vecchia del modulo

L’Attestato di Prestazione Energetica (APE) viene prodotto utilizzando una valutazione standard che permette di classificare il consumo energetico del proprio immobile assegnandogli una classe energetica. Con valori che vanno dalla A4 (massima efficienza) alla G (minore efficienza). Nell’immagine qui sopra potete vedere un esempio di vecchio certificato ACE poi trasformato in APE.

Che cosa è un certificato energetico APE (attestato di prestazione energetica)?

Nuovo Certificato Energetico APE

Versione corrente e nuova del modulo

Se in passato l’informazione più importante presente nel Certificato APE era il fabbisogno di energia primaria per il riscaldamento o la climatizzazione invernale EPh, oggi la prestazione energetica viene stimata dall’indice di energia primaria globale non rinnovabile. L’indice di energia primaria globale totale, entrambi espressi in kilowattora su metro quadro in un anno. EPgl,nren = indice di energia primaria non rinnovabile dell’edificio [kWh/m2 anno].

La validità dell’Attestato di certificatzione energetica è 10 anni dalla data della sua emissione (registrazione della pratica nel Catasto Energetico Edifici Regionale CEER), salvo l’effettuazione di interventi volti al miglioramento delle prestazioni energetiche. Anche in caso di modifica della destinazione d’uso, mancato rispetto delle prescrizioni per le operazioni di controllo di efficienza energetica degli impianti tecnici dell’edificio.

Solo CertificaMi ti risponde in tempi rapidi, richiedi ora il tuo Certificato Energetico da noi, servizio rapido e sopralluogo nell’immediato.

Come viene sviluppato e da chi?

Con l’ausilio di specifici software viene effettuata una analisi energetica dell’immobile, valutate le caratteristiche delle murature e degli infissi, le caratteristiche geometriche dell’immobile, la produzione di acqua calda, il raffrescamento ed il riscaldamento degli ambienti, il tipo di impianto, eventuali sistemi di produzione di energia rinnovabile. In seguito il Certificatore elabora i calcoli, compila il documento e rilascia la targa energetica che sintetizza le caratteristiche energetiche dell’immobile. L’ APE va conservato con il libretto della caldaia e consegnato al nuovo proprietario o al locatario

L’APE viene redatto solamente da un “Soggetto Accreditato” chiamato Certificatore Energetico che ha competenze specifiche in materia di efficienza energetica applicata agli edifici. La formazione, la supervisione e l’accreditamento dei professionisti viene gestita dalle Regioni con apposite leggi locali. Circa la metà delle Regioni italiane ancora non hanno adottato delle normative proprie, in questo caso la legge vigente è quella nazionale (D.Lgs. 192/05)

Il certificatore energetico è solitamente un tecnico abilitato alla progettazione di edifici ed impianti come l’architetto, l’ingegnere ed il geometra.

Il certificatore ha delle responsabilità civili e penali molto importanti e non può omettere all’eseguire un sopralluogo per la certificazione energetica

Quanto costa un Certificato Energetico – APE?

Il costo di un certificato, come per altri servizi professionali, non è soggetto a tariffazione minima. Il prezzo di una certificazione energetica per un appartamento varia in media tra i 110€ ed i 250€ a seconda della città e delle caratteristiche dell’unità immobiliare. Per immobili diversi dagli appartamenti come ville, case a schiera, negozi, uffici, etc il costo è calcolato in base alle metrature e piani.

Da noi otterrai un buon servizio, il consiglio giusto (ad evitare truffe) e un costo onesto, queste sono le regole che ci rendono sicuri:

  • Chiedete sempre più preventivi valutando l’affidabilità del certificatore
  • Assicuratevi che nel preventivo siano comprese tutte le spese ed altri costi aggiuntivi
  • Diffidate da prezzi eccessivamente bassi
  • Diffidate da coloro che non effettuano il sopralluogo obbligatorio
  • Diffidate da intermediari che propongono un proprio tecnico ad un prezzo eccessivo

 

Clicca QUI E Contattaci!